STAY HIGH

Rudyard Kipling




"Le parole sono la più potente droga conosciuta dall'umanità"

Nato e cresciuto a Bombay nel 1865 (colonia inglese), in una famiglia di alta levatura sociale. poté godere di tutti i vantaggi di essere un ricco bianco in una colonia, senza tuttavia diventare uno spocchioso e arrogante borghese (come molti suoi contemporanei dell’età vittoriana). Passa la sua infanzia a giocare con i bambini di strada, e si innamora dell’India, che resterà infatti il tema principale della sua poetica.Fu spedito in Inghilterra a studiare, molto poco volentieri, venendo snobbato da Oxford. Appena poté si mise a viaggiare, girando l’Asia sud-orientale, Cina, America  e Europa, ottenendo rapidamente il successo grazie ai suoi racconti, e diventando il più giovane scrittore (lo è tuttora) nonché primo britannico ad ottenere il Nobel per la letteratura. Kipling divenne la voce della letteratura coloniale raccontando storie provenienti da tutto l’Impero , Impero da lui girato e descritto in termini entusiasti, ma di cui denunciò anche le iniquità e la corruzione.


Il libro della giungla, sua più famosa opera.


Le sue opere sono generalmente corte (Kim è un centinaio di pagine, ed è tra i più lunghi) e scritte in un inglese abbastanza semplice, di facile lettura per chiunque sia interessato. Sono pietre miliari della letteratura, che diedero vita a una vera e propria corrente letteraria europea, che è alla base della mia serie di articoli.

Ne consiglio fortemente la lettura.


Nessun commento:

Item Reviewed: Rudyard Kipling Rating: 5 Reviewed By: Ozy Mandias