STAY HIGH

6 tipi di Fattone.

Eccoci con un nuovo articolo dedicato ai nostri fattoni
Oggi abbiamo deciso di elencare qualche tipologia di fattone, si ringrazia #Elle per i testi!


L'Intellettuale 
"Questa situazione mi ricorda un po' un romanzo di Svevo", "hai usato un anacoluto manzoniano", "come diceva Democrito..." Così si esprime il nostro fattone intellettuale, che passa le sue sfattonate solitarie immerso nei libri e nella cultura. Non ama necessariamente la scuola, anzi, ma gli piace conoscere tutto e bene; per questo è l'enciclopedia del gruppo, quello che sa sempre tutto e da cui gli altri vanno per chiarire ogni tipo di dubbio (mi è capitato qualche giorno fa un interessantissimo discorso sul meccanismo dei campanili). Se ne sta con aria rilassata nelle sue vans bordò e la sua camicia a righe, sfoggiando un sorriso sotto i suoi occhiali tondi da hipster, sempre pronto a dispensare al mondo la sua saggezza. Ovviamente non può fumare se prima non gli sono state decantate le mitiche qualità dell'erba in questione, quindi occhio a cosa proponete. Bene o male è quello che le ragazze le attira molto più facilmente, essendo il classico bravo ragazzo che piace tanto ai genitori (almeno all'apparenza...) e del quale non diresti mai "questo si fa sei canne al giorno quando va male". 

Il Tossico
L'outfit è inconfondibile: Jordan bianche (obbligatoriamente rovinate), pantaloni della tuta e felpa pesante col cappuccio, capelli rasati o scompigliati e sguardo spento. È la persona più taciturna che conosciamo tutti, poiché passa le giornate a girare drum o -in casi fortunati e neanche tanto rari- cannoni enormi con precisione chirurgica. È il classico ragazzo che vostra madre vede e si spaventa dicendovi di stare lontani da quell'eroinomane. Nonostante ciò è una persona semplice ma mai banale, magari non il massimo della puntualità ma uno con cui ti diverti sempre. Luoghi preferiti: panchina del parchetto al buio, scalette dei ponti più solitari e, ovviamente, le serate rap hardcore. Nelle sue mille sfaccettature, tutti abbiamo un amico tossico...


Il Ricco
Non si sa perché né come, ma lui i soldi per fumare tanto e bene ce li ha sempre. Mai lavorato, mai venduto neanche una sigaretta in vita sua, mai visto impegnarsi in qualche attività anche minimamente redditizia eppure, quando il sabato pomeriggio si accollano i soldi per l'erba, lui arriva sempre col cinquantone e con un'aria assai disinvolta dichiara di voler prendere il doppio di quanto si stava pensando. Ovviamente è quello che quando vuole fuma, e di conseguenza ha una gran bella esperienza nonché una capacità straordinaria di condurre trattative. È quello che però cerca sempre di distinguersi e non apparire fattone, e in questo i suoi pantaloni di velluto con camicia e golf lo aiutano molto. 




Il Pusher
"A frate c'ho 'n fumone che te apre" "senti quanto smella st'erbone, te l'ho preso per te" "calcola te l'ho fatto da 'ngrammo e tre" queste sono le frasi che caratterizzano il nostro caro Pusher. È amico nostro, gli vogliamo bene, ma sappiamo quanto sia pazzo questo ragazzo che ogni giorno gira mezza Roma per vendere i suoi leggendari ventini. Programmato per i soldi, cinico nei calcoli e spietato nel chiedere il saldo debiti anche a sua nonna, rifornisce tutto il quartiere e non solo con primizie rarissime trovate non si sa bene dove. Sempre amichevole e gioviale con amici e non, riuscirebbe a vendere l'erba anche a Giovanardi e approfitta di questa sua capacità per sistemare le discussioni sempre dalla sua parte, anche nel torto. Se sei suo amico puoi star certo che, in qualunque momento tu abbia bisogno di erba (o fumo, perché ha pure quello), lui ci sarà, e non rimarrai mai senza. 


Il Povero
"Ao non è che me poi dà 'na sigaretta?" "Ao lasciame du' tiri!" "Frate io non ce l'ho le cartine però poi passala!" Non ha un mezzo e va sempre a scrocco di altri, sta sempre al verde ma fuma come gli altri, non mangia mai fuori e cose tipo cinema/ristorante/discoteca sono tabù. Il povero, qualunque sia la sua condizione socio-economica, non ha mai soldi, anche se gira col cappotto di cammello e il Rolex: devi offrire tu perché lui sciaguratamente ha il portafogli vuoto. Quando si va a mettere insieme i soldi per l'erba finisce che ognuno deve mettere 10€ in più perché sennò il signorino non può fumare, "tanto o sai che te li ridò"... Certo, certo, caro amico povero.....
La sua fortuna è indubbiamente la capacità di convincere chiunque delle sue idee, e quindi riesce a vivere una vita felice pur senza soldi. 



Il Rimasto
Non ha un identikit ben preciso, ma è quello che si distingue sempre nel gruppo. Spesso fuma da solo, non tanto per mancanza di soldi ma per il gusto di far rosicare gli amici anche se poi è sempre il primo ad andare lercio, qualunque sia l'occasione e qualunque cosa abbia fumato. Si può solitamente trovare sdraiato sul letto/muretto/panchina intento in attività solitarie come giocare a Candy Crush o dormire, totalmente estraniato dallo sfattonamento di gruppo. È quello che di solito finisce come il tizio sotto dopo un paio di shot di rum e pera presi per rimorchiare la pischelletta di turno. 


SECONDA PARTE
TERZA PARTE

3 commenti:

  1. Ciao, volevo chiedervi se potevate fare un articolo su come rimediare alla faccia da tossico cioè gli zigomi sporgenti, le guance che si ritraggono, gli occhi cadenti e sempre socchiusi, ecc.. Secondo me potrebbe essere interessante oltre che curioso. Grazie in anticipo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://www.fattone.it/2015/01/trucchi-per-non-far-capire-alla-gente.html

      Elimina

Item Reviewed: 6 tipi di Fattone. Rating: 5 Reviewed By: Paco D. Hefu