STAY HIGH

6 curiosità sulla marijuana. Pt 2


Cos'è la fame Chimica
Il THC (per la precisione il THCU) si lega ad una molecola presente nei neuroni del bulbo olfattivo, la zona del cervello che riceve gli stimoli provenienti dal naso, e che questo legame amplifica la sensibilità agli odori e aumenta l'appetito. La molecola in questione si chiama recettore CB1, ed è presente anche in altre parti del cervello. 
Inoltre il THC fa aumentare la secrezione di grelina, un ormone che stimola l'appetito.


Bonifica terreni da metalli pesanti
La canapa ha doti importanti nella lotta all'inquinamento, essa ha la capacità di estrarre dal terreno metalli pesanti come il cadmio e la diossina.
Molte piante infatti hanno evoluto efficienti sistemi di difesa e tolleranza verso gli inquinanti del suolo. 
Alcune specie vegetali, dette “escludenti”, riescono a evitare l’effetto tossico dei metalli pesanti in eccesso, preservano i frutti e le parti edibili ed eliminano il rischio di diffusione nella catena alimentare. 
Altre, definite “iperaccumulatrici”, sono invece capaci di assorbire e immagazzinare nei propri tessuti quantità di metalli pesanti da decine a migliaia di volte superiori a quelle tollerate da altri organismi.


Latte materno contiene cannabinoidi
I cannabinoidi, come quelli propri della marijuana, sono presenti in natura nel latte materno umano. Nel tessuto del corpo umano vi è un sistema complesso di proteine note come recettori cannabinoidi che sono specificamente progettati per elaborare cannabinoidi quali tetraidrocannabinolo (THC), uno dei principali componenti attivi della marijuana.


Significato parola "hashish"
Si crede che derivi della parola araba ﺣﺸﻴﺶ ḥašīš "Erba", altri invece pensano derivi dalla parola ﺣﺸﺎﺸﻴﻦ, ḥaššāšīn "Assassino"..
Si dice che il "Vecchio della montagna", capo del gruppo degli assassini ismailiti, portasse i futuri sicari in un giardino meraviglioso, dove gli somministrava un infuso di hashish e mentre erano inebriati gli offriva ogni tipo di delizie; poi diceva loro che sarebbero potuti tornare in quel giardino solo come premio, se avessero seguito i suoi ordini, portando a termine gli omicidi politici di cui si erano fatte promotrici le organizzazioni di Alamūt e di Masyaf.


Perché si arrossano gli occhi
Perché quando fumiamo ci diventano rossi gli occhi?
In realtà ci sono molti fattori che possono influenzare questo processo, per questo abbiamo fatto un piccolo elenco:
Salivazione: Quando fumiamo andiamo sempre in contro alla secchezza delle fauci, le ghiandole salivari sono collegate a quelle lacrimali, la carenza di liquido lacrimale crea secchezza ed ipossia corneale, questo può portare all'arrossamento degli occhi;
Pressione: Come sappiamo i cannabinoidi hanno la proprietà di alterare la pressione intraoculare (il motivo per cui è possibile curare il glaucoma), facendo "scoppiare" alcuni capillari, queste piccole emorragie creano il tipico rossore;
Ammiccamento: Quando si è fatti, un po come quando si è al pc o si guarda la tv, il nostro organismo diventa più "passivo", rallentando alcune funzioni corporee, come l'ammiccamento (battere le palpebre), ammiccare poco può essere causa di ipossia e secchezza corneale;
Può essere dannoso il collirio?
Dipende quale, la maggior parte dei colliri fungono da maschera facendo riassorbire il sangue e reidratando l'occhio.
L'abuso può portare ad una sorta di dipendenza della cornea, rendendola più "debole".

La marijuana non è una droga di passaggio
Non esistono prove scientifiche che giustifichino questo falso mito, anzi da più ricerche è emerso che è proprio l'opposto!
Negli USA il 75% dei consumatori di marijuana dichiara di non essere mai passato all'uso di droghe pesanti, e che la maggior parte dei consumatori di droghe pesanti un tempo abusavano di alcool.



PRIMA PARTE

Nessun commento:

Item Reviewed: 6 curiosità sulla marijuana. Pt 2 Rating: 5 Reviewed By: Paco D. Hefu