STAY HIGH

MESSICO: IL SENATO DISCUTE LA LEGALIZZAZIONE DELLA CANNABIS PER FINI TERAPEUTICI

Un gruppo di senatori della sinistra messicana, sostenuto da un deputato del conservatore Partito di Azione Nazionale (Pan), ha presentato ieri un’iniziativa per regolamentare l’utilizzo della marijuana per scopi medici.




Dal blog di Liberate Maria - Il deputato del Partito della Rivoluzione Democratica (Prd) Mario Delgado ha depositato un disegno di legge per modificare più disposizioni della Legge Generale sulla Sanità e del Codice Penale Federale per la regolamentazione della cannabis e del tetraidrocannabinolo.


L’iniziativa mira a rivedere la quantità personale di marijuana, in modo che il quantitativo massimo di consumo passi da 5 a 30 grammi. Inoltre, intende depenalizzare la coltivazione di cannabis per scopi terapeutici, sempre nel rispetto delle norme relative al controllo sanitario.

“Regolare non significa promuovere il consumo; al contrario, significa che lo Stato può avere un impatto, così da non permettere al crimine di decidere tutto in un mercato che inevitabilmente viene a esistere”, ha detto Delgado davanti alla seduta plenaria del Senato.

Roberto Gil – che oltre ad essere senatore Pan è anche presidente della Commissione Giustizia del Senato – propone di aumentare l’autocoltivazione fino a 300 grammi per contrastare il mercato nero.

Secondo la proposta, ogni Stato messicano potrà legiferare proprie leggi in materia di consumo e produzione di marijuana.

Al momento, il governo del presidente Enrique Peña Nieto insiste sul fatto che una simile misura non ridurrebbe la violenza legata alla criminalità organizzata.


Nessun commento:

Item Reviewed: MESSICO: IL SENATO DISCUTE LA LEGALIZZAZIONE DELLA CANNABIS PER FINI TERAPEUTICI Rating: 5 Reviewed By: liberate maria