STAY HIGH

Il Marocco pensa alla liberalizzazione della cannabis

In Marocco sta aumentando la pressione per la liberalizzazione della cannabis che specie nel nord del paese è un affare molto redditizio


Liberate Maria - 28/03/2014


Dal blog di Liberate Maria - Il Partito Autentichità e Modernità (PAM) del Marocco, sta cercando di rafforzare la propria iniziativa in favore della legalizzazione della cannabis.
Tre mesi dopo la storica conferenza in Parlamento per lanciare il dibattito, il Partito si appresta a riunire migliaia di coltivatori di cannabis. Ad annunciare l’assemblea – che si terrà il 5 aprile a Bab Berred, in provincia di Chefchaouen, e che ospiterà circa 2 mila agricoltori – è Hakim Benchemass, portavoce e presidente del consiglio nazionale del partito. Un altro incontro si terrà a Issaguen, nella regione del Ketama.

«Questi incontri – ha spiegato Benchemass – rientrano nel quadro dei nostri sforzi per la risoluzione di una questione molto delicata, che non deve essere oggetto di strumentalizzazioni politiche». Secondo le cifre del ministero dell’Interno sarebbero circa 48 mila i coltivatori di cannabis che vivrebbero nelle montagne in clandestinità.

Nessun commento:

Item Reviewed: Il Marocco pensa alla liberalizzazione della cannabis Rating: 5 Reviewed By: liberate maria