STAY HIGH

Cos'è la fame chimica?


LA FAME CHIMICA

Da cosa è dovuta la fame chimica?
Il THC si lega a una molecola presente nei neuroni del bulbo olfattivo, la zona del cervello che riceve gli stimoli provenienti dal naso, e che questo legame amplifica la sensibilità agli odori e aumenta l'appetito. La molecola in questione si chiama recettore CB1, ed è presente anche in altre parti del cervello. 
Inoltre il THC fa aumentare la secrezione di grelina, un ormone che stimola l'appetito. 

Test:
Lo studio, pubblicato su Nature Neuroscience, è stato condotto su topi: una prima serie di esperimenti ha osservato il comportamento degli animali a cui era stata somministrato THC, confrontandoli con quelli di animali non “trattati”. 
I primi avevano una sensibilità agli odori molto maggiore mangiavano di più. Per confermare il ruolo della molecola CB1, i ricercatori hanno poi studiato un ceppo particolare di topi, nei quali il Dna era stato modificato per far sì che nel loro bulbo olfattivo il recettore non funzionasse, in modo da confermare la tesi.


Fonte: Nature Neuroscience






2 commenti:

  1. mi è nuova...io sapevo che fumando si assumevano tossine che consumavano gli zuccheri e altre robe...e percio' dopo il corpo ha bisogno di regolarizzarsi introducendo cibo quindi zuccheri ecc ecc...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che la "fame" è più uno stimolo indotto chimicamente dal corpo, avere fame non per forza corrisponde all'aver bisogno di cibo... Questo spiega come i cannabinoidi influenzino il nostro organismo inducendoci quella fame che non è fame, ma voglia di mangiare! Ampliandone persino i gusti!

      Elimina

Item Reviewed: Cos'è la fame chimica? Rating: 5 Reviewed By: Paco D. Hefu